“Finalmente una scossa all’economia del Sud da parte del governo nazionale.” queste le parole del consigliere regionale PdL, Mario Vadrucci. “Accogliamo con grande soddisfazione i recenti provvedimenti previsti dal Governo Berlusconi con il Decreto Sviluppo.

Innanzitutto, le agevolazioni fiscali per chi assume a tempo indeterminato costituiscono un grande incoraggiamento alle aziende del Sud e il credito d’imposta diventa ancora più importante, pari al 50% dei costi salariali, se vengono assunti lavoratori svantaggiati e molto svantaggiati; e poi, ancora più rilevante, ritengo sia la riforma dell’apprendistato che agevolerà l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, attraverso una stretta compenetrazione fra formazione ed esperienza lavorativa. Inoltre, con il taglio alla burocrazia, ci saranno delle semplificazioni che porteranno allo Stato un risparmio di circa 900 milioni ed alle aziende una minore perdita di tempo nel disbrigo di pratiche e adempimenti che si traduce in una maggiore produttività.
Così come anche il maggiore controllo sul fisco previsto dal Governo, – continua – con dure sanzioni per coloro che esagerano nei controlli ispettivi, credo che venga accolto dalle aziende coma una manna del cielo perché in moltissime circostanze, i contribuenti vengono davvero vessati dall’Agenzia delle Entrate, con casi di arroganza ed accanimento intollerabili. Non se ne può più di vedere aziende costrette a sospendere la propria attività, con danni incalcolabili, o addirittura a chiudere, perché i controlli fiscali si protraggono troppo a lungo o i verbali elevati sono troppo onerosi. Ciò è intollerabile, ripeto, anche considerando il fatto che al Sud, come affermano i dati dello Svimez appena pubblicati, si evade di meno che nel passato e meno che al Nord. Questa scossa sarà davvero un toccasana per l’occupazione al Sud, sia per i lavoratori che per le aziende.
Una nota di merito – conclude – anche per le stabilizzazioni nella scuola e per le migliaia di immissioni in ruolo di precari che ci saranno. Un ulteriore incoraggiamento all’occupazione”

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

uno + dodici =