Venerdì 20 maggio, alle 21.00, presso le Officine Culturali Ergot a Lecce, La Rivolta Records e SUM Project presenteranno A Place to Hide, il primo lavoro in studio dei Playontape.Prepariamoci ad una serata multisensoriale in cui suono, parole, video e fotografia saranno protagonisti: la musica dal vivo dei Playontape, la nascita della nuova etichetta discografica  La Rivolta Records , lo sviluppo della storica associazione  SUM Project , le fotografie di  Paolo Margari , le videoproiezioni di Hermes Mangialardo.

“A Place to Hide” sarà il cuore dell’evento, un live d’autore per presentare un album denso e intenso, che ondeggia tra new wave e post-punk, impreziosito da suggestioni sonore e vocali e dalla fortissima carica emozionale. Un disco ricercato ed elegante, ma al tempo stesso istintivo e immediato nelle composizioni. Qual è l’origine dell’album d’esordio dei Playontape? Perché la scelta di abbracciare le licenze Creative Commons? Dov’è il posto dove nascondersi? Come nasce l’artwork del CD? La parola a La Rivolta Records, giovanissima e promettente etichetta discografica salentina nata con l’intento di promuovere e diffondere un’idea di musica che sfugga ai canoni tradizionali, e a SUM Project, storica associazione del territorio che da anni si spende nella valorizzazione della creatività attraverso modelli di fruibilità culturale alternativi al classico copyright (le Licenze Creative Commons, appunto). Le intense e affascinanti fotografie di Paolo Margari, che compongono l’artwork dell’album, saranno la cornice ideale alla musica dei Playontape, e ci guideranno in un mondo fatto di luoghi nascosti e abbandonati, narrandoci come un occhio attento riesca a dare nuova luce e nuova vita ad angoli vissuti lontani dagli sguardi dei più. La fresca immaginazione di Hermes Mangialardo costruirà poi sorprendenti videoproiezioni che
accompagneranno l’esibizione dal vivo dei Playontape. Hermes si occupa di animazione multimediale dal 2003, vincitore di molti premi in Italia ed in Europa, noto al grande pubblico per la bellissima serie Urban Jungle, sviluppata nel 2008 per MTV Italia.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.