Sottoscritto questa mattina a Palazzo Adorno un Protocollo d’intesa tra Provincia di Lecce e Consorzio Ugento e Li Foggi finalizzato all’arricchimento reciproco delle conoscenze territoriali
A firmarlo il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone ed il direttore del Consorzio Giuseppe Palese

 “L’approvazione del Protocollo, che rappresenta un ulteriore passo in avanti per arricchire le conoscenze del territorio provinciale, intende evidenziare l’attenzione dell’esecutivo alle necessità degli enti che operano sul territorio e, al contempo, denota la propensione a mettere a disposizione le competenze endogene dell’ente”, dichiarano congiuntamente il presidente Antonio Gabellone e l’assessore provinciale alla Gestione del Territorio Giovanni Stefano.
 Nello specifico, il Protocollo prevede la realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale su base cartografica delle banche dati delle reti tecnologiche e delle opere idrauliche (canali, impianti irrigui, pozzi, vore naturali) gestite dal Consorzio di bonifica Ugento e Li Foggi e la diffusione e promozione della banca dati che sarà realizzata attraverso la collaborazione tre l’Ente di Palazzo dei Celestini e il Consorzio.  

A seguito della sottoscrizione, il Consorzio di Bonifica s’impegna a mettere a disposizione dell’Ufficio Cartografico della Provincia di Lecce copia di tutti i dati ritenuti utili alla realizzazione dei database territoriali; a fornire tutte le notizie ed informazioni tecniche necessarie per una piena comprensione degli elaborati da informatizzare; a procedere, con oneri a proprio carico, a sopralluoghi e approfondimenti per tutte le situazioni nelle quali il riconoscimento e la georeferenziazione degli oggetti territoriali da informatizzare non sia tecnicamente possibile dalla sola lettura del materiale messo a disposizione; a individuare alcune unità del proprio personale tecnico che saranno impegnate nello svolgimento delle attività di georeferenziazione e digitalizzazione dei dati cartografici secondo le specifiche e le linee guida suggerite dal personale dell’ufficio Cartografico della Provincia di Lecce.

Sarà, invece, impegno della Provincia di Lecce, attraverso l’Ufficio Cartografico, fornire le linee guida e le specifiche al personale del Consorzio per la georeferenziazione e digitalizzazione dei dati cartografici; predisporre delle postazioni di lavoro, presso l’Ufficio Cartografico dell’Ente, idonee allo svolgimento delle suddette attività contribuendo al loro svolgimento; realizzare il sistema informativo territoriale cartografico, oggetto del presente protocollo, produrre delle mappe tematiche che rappresentino i risultati realizzati; fornire al Consorzio sia i singoli strati informativi che le mappe tematiche prodotte.

Il protocollo d’intesa avrà una durata di tre anni.

 

CONDIVIDI