I Carabinieri di Alessano hanno denunciato, per interruzione di un servizio di pubblica necessità, L.G., 58enne medico di Lecce.
Il professionista era da tempo oggetto delle lamentele di vari cittadini di Alessano i quali lamentavano i disservizi della guardia medica quando L.G. era di turno.

In particolare il medico di guardia non rispondeva alle telefonate dei cittadini né veniva trovato quando le persone si recavano direttamente presso gli uffici.
I Carabinieri della Stazione hanno iniziato una serie di accertamenti finalizzati a verificare l’attendibilità delle informazioni ricevute ed hanno constatato che, in effetti, gli episodi riferiti erano veritieri.
In particolare hanno accertato che, diverse volte, il medico si era presentato con alcune ore di ritardo al suo posto di lavoro e, in almeno un’occasione, non aveva affatto intrapreso il servizio senza alcuna motivazione valida e senza preoccuparsi di avvisare né ottenere una sostituzione.
Sulla scorta di quanto verificato, al termine delle indagini condotte, L.G. è stato denunciato per interruzione di un servizio di pubblica utilità.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.