I carabinieri del nucleo operativo ecologico, insieme ai colleghi di Alezio e dalla polizia municipale, in zona Pip, nell’ambito di un’ indagine delegata dalla Procura della repubblica di Lecce, su di un piazzale di proprietà comunale, non autorizzato allo stoccaggio di rifiuti dalla provincia di Lecce

, hanno sottoposto a sequestro preventivo : due autocarri adibiti alla raccolta di rifiuti differenziati, carichi di vetro e lattine di alluminio; un motocarro adibito alla raccolta differenziata dei rifiuti, carico di vetro; due cassoni compattatori ricolmi di rifiuti di cartone, di carta e di plastica; tre cassoni scarrabili  contenenti rifiuti ingombranti, elettronici, ferrosi;
un generatore elettrico in pessimo stato di conservazione; 5 metri cubi di rifiuti lignei riversati direttamente sulla pavimentazione stradale.
Al momento per due dirigenti della società perugina, incaricata della gestione del servizio di igiene ambientale, è scaturita una segnalazione, in stato di liberta’, alla procura della repubblica di Lecce per gestione illecita di rifiuti, provenienti dalla raccolta differenziata e stoccati su area non autorizzata . Le indagini sono ancora in corso

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

dieci − sei =