Lecce sarà il penultimo atto del progetto “Guide delle città d’arte”, la prima mappatura interattiva delle 10 città d’arte italiane sviluppata per web e mobile. Inserita all’interno del motore di ricerca “Arte.it”, l’iniziativa nasce proprio per arricchirne i contenuti, dando agli utenti la possibilità di consultare più di 100 itinerari e 10.000 luoghi d’interesse storico e artistico presenti sul territorio nazionale.

Per non parlare delle news e del calendario sulle mostre, disponibile sia in italiano che in inglese. A lanciare “Guide delle città d’arte”, la Nexta media company, società che promuove e gestisce diversi siti tematici, fra i quali proprio “Arte.it”. Dopo Roma, Venezia, Torino, Milano, Firenze, Genova, Bologna e Napoli, toccherà quindi a Lecce diventare “interattiva”. Accedendo alla mappa, gli appassionati potranno cliccare su monumenti, chiese, musei e gallerie d’arte della città barocca, visualizzandone le immagini, i cenni storici, gli indirizzi, i recapiti telefonici nonché gli orari di apertura al pubblico. Dal 2 giugno, per alcune delle 10 città d’arte, alle quali si aggiungerà Palermo completando di fatto il progetto, le guide on-line possono già essere consultate, mentre le 10 app mobile per iPhone, in italiano e in inglese, saranno disponibili ogni settimana a partire dal prossimo 15 settembre. “Arte.it”, promosso dalla Nexta media company lo scorso 19 novembre, è il primo motore di ricerca sull’arte italiana, mettendo a disposizione degli utenti un qualcosa come 2 milioni di documenti catalogati in un database che raccoglie notizie e informazioni su oltre 1.000 artisti e 10.000 opere e luoghi d’arte in Italia. Rientrare in un circuito così vasto, porterebbe quindi ad una maggiore visibilità del patrimonio artistico di Lecce, uno dei più importanti nell’intero panorama nazionale.