Una dichiarazione dell’Assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Dario Stefàno: “L’approvazione del ddl di assestamento del Bilancio in Consiglio regionale ha confermato la volontà politica del governo regionale di rispondere alle aspettative del mondo agricolo

pugliese con sei provvedimenti che, in controtendenza al disimpegno del governo nazionale, danno risposte concrete ad esigenze altrettanto concrete.
In particolare, nel disegno di legge approvato viene data una ulteriore risposta alla volontà di restituire ai Consorzi di Bonifica un ruolo attivo nelle vicende del comparto agricolo pugliese, prevedendo la dotazione finanziaria di 11 milioni di euro per far fronte alle spese di funzionamento e consentire la attuazione della legge approvata il 21 giugno scorso in tema di norme straordinarie per i Consorzi di Bonifica.
Altro provvedimento di grande significato, è il sostegno all’attività di miglioramento genetico svolte dalle Associazioni di allevatori, che garantisce qualità e sicurezza alimentare al sistema zootecnico, e che si fa carico di impegni finanziari per 1 milione e 100 mila euro, sostituendosi alla inadempienza del governo nazionale che si è sottratto, per la prima volta nella storia del Paese, al sostegno finanziario di funzioni costituzionalmente delegate alle Regioni.
Questi provvedimenti insieme agli altri  dimostrano ancora una volta  la volontà del governo regionale di restituire  all’agricoltura quel valore strategico all’interno del sistema economico e produttivo. Il voto all’unanimità da parte del Consiglio regionale rafforza il nostro impegno,  ma rende ancora più evidente la scarsa propensione del governo nazionale al tema agricolo”.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.