Due rapinatori, con il volto coperto di cui uno armato di pistola, entrano nel Bar “Caffè Santa Maria” per mettere a segno una rapina, tentando di portare via il registratore di cassa, ma la pronta reazione del titolare, 29enne del luogo, e del fratello 27enne, è servita a sventare il colpo.

È successo questa notte a Campi Salentina, in Piazza della Libertà, intorno alla due e trenta. I due fratelli sono addirittura riusciti a disarmare il malvivente, costringendo i due malviventi a darsela a gambe levate.

Le indagini sono state avviate dai carabinieri di Campi allo scopo di risalire all’identità dei rapinatori.