Il Consigliere Regionale del Gruppo Consiliare “Puglia Prima di Tutto” Andrea Caroppo, Segretario del Consiglio Regionale ha diffuso la seguente nota:
“Non saremo certamente noi a contestare l’utilizzo di fondi FESR per “Ritorno al futuro”, anche se non possiamo purtroppo non constatare

come sia tale progetto, sia “Bollenti Spiriti”, si siano ad oggi risolti, dopo avere svolto egregiamente il loro ruolo pre-elettorale, in meri ed effimeri parcheggi di una condizione giovanile che va affrontata strutturalmente con politiche di crescita dell’economia. Proprio quelle alle quali il governo-Vendola, prigioniero dei suoi ideologismi, continua a rivelarsi refrattario, come dimostrano i desolanti dati-record della perdita di posti di lavoro e del calo del PIL nella nostra Regione.
Ci permettiamo però di rilevare che i fondi FESR dovrebbero essere anche utilizzati per il Settore della Formazione Professionale, laddove continuiamo ad assistere alla disperazione di centinaia di operatori con famiglie a carico da mesi senza stipendio. Forse perché, trattandosi di personale non giovanissimo e di antica origine, non è facile omogeneizzarlo alle “Fabbriche di Nichi”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

19 − tre =