Saranno cinque gli equipaggi a rappresentare la Scuderia Salento Motor Sport di Ruffano al “45° Rally del Salento” in programma dal 16 al 18 giugno prossimi. La storica manifestazione rallistica della provincia di Lecce, sarà valevole, per il Campionato Italiano Rally 2011 Assoluto e Costruttori, ma anche per i titoli Produzione

e Tricolore Junior, nonché per Coppa Csai Indipendenti, Due Ruote Motrici, Femminile e vetture Gt. Di scena anche il Trofeo Rally Clio R3 Top 2011, del quale il Rally del Salento sarà la terza gara stagionale. Arricchisce il quadro delle validità del rally, quella per il Challenge di 7° Zona, del quale sarà il quinto degli otto appuntamenti a calendario, con validità doppia, in termini di punteggio per la corsa al titolo di Zona.
Con il numero 37, si schiera l’equipaggio composto da Mauro Adamuccio e Salvatore Tridici, a bordo di una Renault New Clio R3C. «C’è il solito nervosismo per le immancabili ultime incombenze inevase – spiega il driver ruffanese Adamuccio – nonostante tutto, siamo pronti per duellare nella complicate R3, sempre molto competitiva; peraltro, abbiamo voluto iscriverci al Trofeo Rally Clio R3 Top 2011 sperando di poter cogliere qualche affermazione».
Numero 41 per Fabrizio Mascia e Giorgio Caroli su Renault Clio Rs A/7. «Le sensazioni della vigilia sono positive – afferma il driver leccese, “Bricius” Mascia – Abbiamo preparato questa gara casalinga con molta attenzione anche se paradossalmente, si accusa la sensazione di non essere pienamente sicuri del lavoro svolto. Probabilmente correremo con la mia Renault Clio, considerato l’ok ricevuto dallo staff della Ferrara Motors. In A7 sarà battaglia, con i vari Serafini e Lucrezio, senza sottovalutare, in ottica Challenge, le possibili probanti prestazioni dell’esperto Albino Pepe. Comunque, giungere indenni al traguardo sarà già una mezza vittoria».
Pasquale Fiorito e Donato Parrotto su Citroen C2 A/6, partiranno con il numero 48. «Per quanto mi riguarda, dopo diverse partecipazioni nelle vesti di navigatore, adesso sarà il mio primo Rally del Salento sul sedile sinistro – dichiara il ruffanese Fiorito – Cercherò di gestire al meglio l’intero tracciato, cercando di raggiungere il traguardo. Ci sarà peraltro una interessante sfida con Albino Pepe in Classe A/6 ma torno a ribadire che concludere il rally sarà un obiettivo ambizioso».
Con il numero 53 Sergio Pepe e Michele Caputo su Peugeot 106 FN2 . «Come più volte affermato, il Rally del Salento, rappresenta il mio inizio con il mondo dei motori – afferma il pilota di Surano, Pepe – Su questi tracciati per la prima volta mio nono mi ha accompagnato per assistere ad una gara, per poi cominciare successivamente ad approcciarmi anche in auto. Si tratta di una manifestazione affascinante, anche per i nomi che circolano. Sarà estremamente difficoltoso per tutti gli equipaggi, anche dal punto di vista fisico ma sarà al contempo dura anche per la mia Peugeot, alla quale sono molto affezionato. La macchina comunque è stata di recente revisionata, quindi siamo pronti per duellare in Classe con Gianluca Martina. Ovviamente sarà anche interessante la sfida con i nostri compagni di scuderia Filoni-Leone».
Infine, con il numero 54, Lorenzo Filoni e Luca Leone su Peugeot 106 FN1. «Siamo pronti per il via alla gara – spiega il driver di Sanarica, Filoni – Cercheremo di ripetere ciò che di buono è stato conquistato nella passata edizione, siamo particolarmente tranquilli ma consapevoli di dover sudare molto. L’obiettivo sarà quello di concludere la gara e cercare di scalare qualche posizione in classifica».

Il programma del 45° Rally del Salento

Il rally entrerà nel vivo mercoledì 15 giugno, con gli equipaggi impegnati nelle ricognizioni del percorso. Il giorno successivo, giovedì 16 giugno, dalle ore 8,00 e fino alle 13,00 avranno luogo le verifiche ante gara, presso l’Area dei Servizi Q8 di Via Vernole a Lecce. Dalle ore 11,00 alle 15,00 sulla “Serra di Giuggianello”, in contrada Grotta San Giovanni si svolgerà lo Shakedown, sessione di test con le vetture in assetto gara.
La partenza del Rally del Salento 2011 avverrà  dal complesso sportivo La Conca dove, a partire dalle ore 19,09 scatterà la sfida cronometrata, con la disputa del tradizionale prologo-show lungo il tracciato del kartodromo internazionale, prologo che sarà poi riproposto a partire dalle 20,23.
Le vetture stazioneranno quindi in regime in parco chiuso all’interno dell’area riordino allestita a La Conca. Venerdì 17 giugno la disputa della prima tappa, con in programma tre passaggi sulle prove di “Specchia” (14,87 km) e “Ciolo” (11,72 km) e arrivo di tappa alle ore 20.15 in piazza Mazzini a Lecce. Sabato 18 giugno giornata conclusiva, con partenza da Lecce alle ore 8.00; il percorso prevede la disputa di due passaggi sulle speciali di “Miggiano” (12,54 km) e di “Palombara” (18,34 km). Il secondo giro di prove sarà preceduto dalla ps “Mare del Salento” (1,61 km), che verrà trasmessa in diretta televisiva sul digitale terrestre e sulla piattaforma Sky da Rai Sport Due, con collegamento a partire dalle ore 13.30.
L’atto conclusivo della 45esima edizione del Rally del Salento sarà celebrato, a partire dalle ore 18,30 in Piazza Mazzini a Lecce, con l’arrivo finale e la contemporanea cerimonia di premiazione.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − dieci =