Procedono a ritmo serrato i controlli dei carabinieri della Compagnia di Tricase, finalizzati al contrasto del fenomeno “stragi del sabato sera”.
In totale sono stati controllati ben novantasei veicoli fra camion, autovetture, motocicli e ciclomotori e centoundici persone sono state identificate.

Nel corso delle verifiche sono state effettuate diciotto perquisizioni personali ed una domiciliare a seguito delle quali sono stati rinvenuti e sequestrati sette grammi di marijuana, sei di hashish, due di eroina ed uno di cocaina. Per detenzione ai fini di spaccio sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria cinque persone, un 21enne di Tricase, un 35enne di Montesano Salentino, e due uomini ed una donna, rispettivamente 31enne, 20enne e 25enne, tutti di Poggiardo mentre per uso a scopo non terapeutico di sostanze stupefacenti sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa ben quattordici persone. A Presicce un 36enne del posto, a Tricase due 20enni ed un 18enne, sempre del posto, ad Andrano un 23enne di Andrano e due 19enni di Castiglione di Andrano, a Montesano Salentino un 26enne ed un 24enne di Montesano, a Salve un 19enne ed un 21enne di Morciano di Leuca, a Corsano un 35enne del posto e ad Alessano un 25enne ed un 19enne di Alessano.
Particolare attenzione è stata prestata, inoltre, alle infrazioni al Codice della Strada più gravi, con specifico riguardo alla guida in stato di ebbrezza alcoolica ovvero sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Anche in questo caso, purtroppo, si sono registrati dati significativi. Ben otto, infatti, sono stati gli automobilisti sorpresi dopo essersi messi alla guida dei propri veicoli con un tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti. Due persone di Tricase, un 22enne ed un 19enne, una di Gagliano del Capo, 26enne, una di Presicce, 28enne ed una coetanea di Alessano si sono visti ritirare la patente per guida in stato di ebbrezza alcolica ed analoga sorte hanno fatto i documenti di guida di un 28enne di Corsano, un 31enne di Ruffano ed un 31enne di Miggiano. Ad un 20enne di Presicce, invece, la patente è stata ritirata poiché si era messo alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti mentre un 44enne di Salve è stato sorpreso ai comandi della propria autovettura nonostante la patente gli fosse stata revocata.
In totale sono state contestate 35 contravvenzioni al codice della strada e ritirate 15 patenti di guida.

 

CONDIVIDI