Domani, mercoledì 15 giugno, all’udienza generale del Santo Padre a Roma sarà presente una delegazione di 200 persone provenienti da Osimo e da Copertino, accompagnate dai sindaci dei due Comuni e dall’assessore provinciale Pierluigi Pando, in rappresentanza del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone.

L’evento arriva in occasione dell’apertura dei festeggiamenti del 350° anniversario della morte di San Giuseppe da Copertino, evento che coinvolgerà le due città di Osimo e Copertino e i relativi territori provinciali.

“Anche se a breve distanza dal quarto centenario della nascita, che ha rappresentato tanto per la città di Copertino e per la provincia di Lecce,  i frati minori conventuali hanno ritenuto di promuovere una nuova iniziativa in occasione dell’anniversario della salita al cielo del Santo. Quindi, ancora una volta le istituzioni territorialmente preposte hanno il dovere di coordinare una serie di iniziative che possano far emergere la cultura del Santo e i suoi insegnamenti, ma di conseguenza anche uno sviluppo di carattere turistico ed economico che possa far emergere le bellezze del nostro territorio”, dichiara l’assessore Pierluigi Pando.

“C’è tanta emozione per la visita di domani ed è ovvio che da questo avvenimento noi tutti ci auguriamo innanzitutto una crescita spirituale, ma anche un rafforzamento. dal punto di vista collaborativo, dei rapporti tra istituzioni e tra persone, per il bene comune”, conclude.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.