Domenica 26 giugno giornata conclusiva della Fiera di San Giovanni di Zollino, edizione 2011, evento promosso dall’amministrazione comunale che si ripete dal lontano 1910 con l’obiettivo di promuovere le produzioni di eccellenza che caratterizzano il territorio: il “pisello nano”, la “fava di zollino” e la “sceblasti”.

La serata si apre, alle ore 20.30, con il consueto Concorso Culinario in Piazza San Pietro, la “Piazza del gusto”. Il concorso, in linea con lo slogan grico della manifestazione “to kalò fai” (il buon cibo), vedrà misurarsi, nella preparazione di piatti a base di legumi di Zollino, ristoratori e dilettanti appassionati delle buona cucina. Difficile per la giura, composta da chef di fama, come Andrea Serravezza, e personaggi famosi del mondo dello spettacolo e dello sport, tra cui Fabrizio Miccoli, districarsi tra gelati al pisello nano servito in cialda calda di mele con crema di fichi, yogurt greco al pisello e mousse di piselli con gamberoni, ecc.

Passeggiando lungo le vie del centro storico, le piazze e le antiche curti in vetrina i sapori, colori ed odori dei migliori prodotti agroalimentari salentini in esposizione, le forme e la creatività del piccolo artigianato locale, le immagini della mostra “People” del noto fotografo Roberto Tondi e le idee delle tante realtà che saranno presenti tra le viuzze del centro storico.

Presso gli stand gastronomici sarà possibile gustare pietanze prelibate come i piselli cotti alla pignata, le fave nette con i morsi, la sceblasti cotta al forno a legna e tante altre squisitezze, tutte rigorosamente servite in piatti in Mater-Bi biodegradabili. La Fiera infatti persegue la filosofia del “Rifiuti zero”.

Lo spettacolo
Sul palco, in apertura, Jorge Ruiz y su lista negra. Jorge Ruiz è un cantante percussionista cubano nativo dell’Avana attivo in Italia da 15 anni che in quest’ultimo periodo si è stabilito a Lecce dove si è distinto per diverse collaborazioni di grande livello. Nel concerto di Zollino verrà proposto un mix di sonorità dal son alla rumba dal latin jazz alla bachata che vedrà protagonista il cantante ed il gruppo che lo accompagna “lista negra” composto da musicisti di lunga esperienza e da tempo attivi sulla scena musicale locale. Il gruppo è composto da Riccardo Monti (piano), Paolo Pulli (basso), Antonio Durante (sax), Mario Miscuglio (timbales), Orazio Milli (congas).
Il concerto di chiusura è affidato, invece, ai CunservaMara, autentica band salentina che esprime una pizzica travolgente e aggressiva che “costringe” alla danza.
Il gruppo nasce, nel 2007, dall’amore di un gruppo di ragazzi per la musica e per la propria terra natia: il Salento, anima di cultura e tradizioni ricche di fascino. Si dedicano alla musica tradizionale  depurandola dalle contaminazioni che negli ultimi anni l’hanno vista coinvolta fino a recuperare i più originari tratti caratteristici della musica popolare salentina. 
Componenti: Mariangela Ingrosso – voce; Giuliana Paciolla – chitarra, seconda voce; Gianluca Dell’Anna – organetto, fisarmonica; Fabrizio Bianco – tamburello, tamorra, voce; Simone Longo – flauto, armonica, ciaramella; Julia Puretti – violino.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 + 16 =