Negli ultimi giorni, i Reparti territoriali dipendenti dal Comando Provinciale di Lecce, hanno effettuato, in numerosi comuni salentini, 121 controlli finalizzati alla sorveglianza dei prezzi in ordine alla corretta applicazione della disciplina in materia di pubblicizzazione dei prezzi di vendita dei carburanti.

Il Codice del Consumo Decreto Legislativo nr. 2062005 prevede che i prezzi dei prodotti petroliferi per uso autotrazione siano esposti presso gli impianti automatici di distribuzione in modo visibile dalla carreggiata stradale e che corrispondano a quelli effettivamente praticati ai consumatori.

In sostanza, la norma sancisce il divieto , in capo al gestore dell’impianto di distribuzione, di applicare al prodotto erogato un prezzo diverso da quello indicato sui cartelloni pubblicitari.

In undici casi sono state rilevate irregolarità connesse appunto alla mancata publicizzazione nelle forme di legge di tali prezzi di vendita, per le quali è stata contestata  la sanzione amministrativa fino a Euro 3.098,00. Il relativo accertamento incombe al Sindaco del Comune competente .