“Ci sarà un confronto, tra Lega e Pdl, e faremo la sintesi all’interno del governo. Il rapporto tra Berlusconi, Bossi e Tremonti è l’asse del governo. Il rischio di tensioni è elevato, ma non è impossibile affrontarlo. Sappiamo tutti che in gioco non c’è solo il governo, ma anche le prossime politiche.

Per questo dico che a Pontida poteva andare peggio…”. Lo sottolinea il ministro per gli Affari regionali Raffaele Fitto, intervistato da ‘La Stampa’.
“Se la Lega vuole non ministeri ma sedi di rappresentanza in Lombardia -aggiunge- ne discuteremo. Ma a un eccesso non si risponde con un altro eccesso”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

17 − due =