Nuovo sbarco di clandestini sulle coste del Salento. Ventisei cittadini extracomunitari, fra cui tre minori, sono stati rintracciati stamane nella marina leccese di Frigole, da poliziotti, carabinieri e finanzieri.

I 26 stranieri, che hanno dichiarato di essere di nazionalita’ afgana e pakistana, sono stati trasferiti nel centro don Tonino Bello di Otranto per l’identificazione e per l’eventuale accoglimento di asilo politico o per l’espulsione. In un primo tempo, i poliziotti ne avevano rintracciati quattro, tutti adulti, e le successive ricerche hanno portato alla scoperta degli altri 22.

Con ogni probabilità, gli stranieri sono sbarcati all’alba sulla costa di Frigole da un natante proveniente dall’Albania

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

16 + 2 =