La Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team è nuovamente pronta a dare vita a un altro fine settimana d’alto contenuto agonistico schierando al via del 45° Rally del Salento,  quinto round del Campionato Italiano Rally  e del Challenge Rallies Nazionali di Settima Zona a coefficiente 2, nove equipaggi.

Nell’edizione 2010 la formazione salentina si aggiudicò tre vittorie di classe,  quest’anno le ambizioni non possono essere da meno visto che in gioco c’è la possibilità, a quattro gare dal termine, di ridisegnare le gerarchie nel “campionato” di zona.
Con l’obiettivo di tornare in corsa nella serie che lo ha visto vincitore nel 2009, il leccese Ivan Pisacane punta  a centrare il massimo risultato tra le vetture di gruppo R (classe R3C) dando nuova linfa a una stagione iniziata col doppio successo di classe e di gruppo ottenuto a Casarano. Pisacane al via sulla Renault New Clio Sport fornitagli dalla Ferrara Motors e affiancato in abitacolo da Salvatore Invidia, cercherà di cogliere un buon piazzamento anche nella classifica riservata al monomarca di vertice firmato Renault.
A incrementare il proprio bottino punti ambisce anche il casaranese Rudy Lucrezio quanto mai deciso a rimanere ancorato, prima del rush finale, alle posizioni di vertice della graduatoria assoluta. Per il vincitore del Campionato Interregionale “Rallies & Velocità” 2010, che avrà come navigatore Mauro Plantera e che sarà in gara sulla sua Renault Clio Rs di classe A7, l’obiettivo appare alla portata anche se gli avversari ai quali sarà opposto sono di tutto rispetto.
Il Challenge di zona tiene in gioco nella lotta per le posizioni nobili anche Pier Paolo Zompì che riavrà tra le mani la potente Clio S1600 Turbocar Sport con la quale si è ben comportato sulle strade del Rally Città di Casarano. Il vice presidente della scuderia, nuovamente in coppia con Paolo Potera, copilota di comprovata esperienza con all’attivo oltre 200 gare, cercherà di dire la sua in un confronto che lo vedrà opposto a un agguerrito stuolo di avversari, tutti molto competitivi e forniti di vetture al top.
Da seguire con attenzione la gara di Alessio De Santis e Barbara Casciaro protagonisti quest’anno nel Trofeo Twingo R2 Gordini Zona D dove sono al comando e che al Salento esordiranno  alla guida della Renault New Clio Sport R3C by Ferrara Motors. L’equipaggio leccese confida in un buon risultato che gli consentirebbe di migliorare la propria posizione sia in  classifica generale che nella graduatoria di gruppo.
Ma oltre ai piloti direttamente coinvolti nella lotta per il Challenge, la Scuderia Casarano Rally Team sarà presente al Rally del Salento con altre forze che puntano, senza badare a incastri e punteggi, a  risultati di prestigio. In classe S1600 oltre a Zompì si schiera Giuseppe Albano, pilota sempre molto veloce e principale favorito per la vittoria di categoria. Albano che dividerà l’abitacolo con la siciliana Simona Palmisano tornerà alla guida di una Renault Clio “made” in  Rosso Corse. Con la stessa vettura (by Ferrara Motors) sarà della partita anche il leccese Marco De Marco che con Cristian Quarta alle note, cercherà di farsi valere anche al Salento dopo le buone prestazioni fatte segnare al 5 Comuni e a Casarano.
Graziano Totisco cercherà invece di onorare la gara sconfiggendo, prima  ancora che gli avversari, la sfortuna che lo ha attanagliato nelle ultime apparizioni. Per l’occasione il driver casaranese tornerà a far coppia con Massimo De Rosa impugnando il volante  della Citroen C2 S1600 del Team Colombi.
Il 45°Rally del Salento sarà anche l’occasione per rivedere in gara il Presidente del sodalizio Pierpaolo Carra che tra i tanti impegni è riuscito a ritagliarsi lo spazio per tornare a correre da pilota dopo 3 anni di  stop. Carra sarà alla guida di una Renault Clio Rs di classe A7, a condividere con lui questa avventura il navigatore tarantino Martino Rosato.
A chiudere il cerchio dei nove partecipanti targati Casarano Rally Team, l’equipaggio composto da Gianluca Martina e Cosimo Longo i quali, a bordo di una Peugeot 106 Rallye di classe FN2, cercheranno di onorare la gara con una prestazione  maiuscola tra le fuori omologazione.

La Gara: 45°Rally del Salento, Lecce 16-18 giugno 2011.
Giovedì 16: Ore  08.00/13.00 Verifiche amministrative, sportive, tecniche ed eventuale punzonatura delle vetture c/o Stazione di Servizio Q8, Via Vernole km 1,5 Lecce. Ore 11.00/15.00 Test con vetture da gara, Giuggianello (Le) C.da Grotta S.Giovanni; Ore 19.00 Partenza prima Sezione dal Complesso Sportivo la Conca di Muro Leccese (Le); da percorrere 9,89 km  di cui 9,32 per le due p.s. in programma (La Conca, da ripetere due volte Start ore 19.09 e 20.23); Ore 20.33 Ingresso riordino e Parco chiuso presso Centro Sportivo La Conca, Muro Leccese (Le).
Venerdì 17: Ore 9.00 uscita Riordino e Ingresso Assistenza; da percorrere 369,79 km di cui 79,77 per le 6 prove speciali (2, Specchia e Ciolo da ripetere 3 volte). Ore 20.15 arrivo della 1^tappa in Piazza Mazzini a Lecce.
Sabato 18: Ore 8.00 Lecce Piazza Mazzini, partenza 2^tappa e Ingresso Assistenza; da affrontare 359.41 km di cui 63.37 per le 5 ps previste (2, Miggiano e Palombara da ripetere 2 volte più la prova speciale Mare del Salento  ripresa in diretta Tv). Arrivo finale ore 18.30 in Piazza Mazzini a Lecce. In totale la gara misura 739.09 km di cui 152.46 per le 13 p.s. (2 + 6+ 5) in programma; 37 (5 + 17 + 15) i c.o. 7 (1 + 3 + 3) le Sezioni, 8 (1 + 4 + 3) i Parchi Assistenza e 5 (3 + 2) i Riordini. Assistenza e Riordini ubicati presso il Centro Sportivo La Conca di Muro Leccese (Le).

CONDIVIDI