Si e’ tenuto a Lecce dal 25 al 29 maggio 2011 la 47 ediz. del  International  Tour Film Festival che e’stata un’occasione di ben più vasta portata nelle sue implicazioni e coinvolgimenti attraverso la presenza di numerose Delegazioni di regioni italiane, Rappresentanze del Turismo Estero,  Rappresentanze

Diplomatiche ed esponenti di Governo di vari Paesi. Tavole rotonde, presentazione di tecnologie multimediali, Incontri con le Regioni, Giornate delle Nazioni, presentazioni e degustazioni enogastronomiche ,conferenze si sono susseguite nelle meravigliose location di : Palazzo Celestini, Palazzo Carafa, e Palazzo dei Teatini .Paesi vincitori il Messico e la Polonia.E’ stata tutta una multisettorialità, direttamente ed indirettamente correlata al settore turistico e cinematografico, che il Festival del Film Turistico e’ riuscito ad attrarre e coinvolgere in vario modo, facendo dell’iniziativa un’occasione di grande interesse e, dal grande spettro multisettoriale, di coinvolgimento per le possibilità di contatti difficilmente raggiungibili in altro modo. Piena soddisfazione ha espresso Antonio Conte giornalista , organizzatore, ideatore e Presidente d’Onore;  e il Direttore Generale Toni Primiceri. Madrina del festival l’attrice Francesca Stajano. Il Direttore Generale dell’Annuario del Cinema italiano & Audiovisivi Elettra Ferrau’dopo essere intervenuta alla Tavola Rotonda “Cinema e Turismo per la conoscenza e la comprensione tra i popoli, ha voluto premiare registi, autori e addetti ai lavori,  personalita’ del giornalismo, della cultura, dello spettacolo e del turismo.L’Annuario del Cinema   primo e unico più consultato strumento di lavoro nel cinema, a breve compiera’ 61 anni, una lunga tradizione che continua con grande passione e professionalita’. Un riconoscimento anche ad Antonio Russo Presidente dell’Ass.Salento Nostro per la promozione del territorio salentino presso la numerosa comunita’ di pugliesi presenti nella capitale. “Il nostro intento e’ quello di mantenere un forte legame con le nostre origini e tradizioni in un mix tra cultura comunicazione e marketing turistico”  .

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.