Ieri gli agenti della  Squadra Mobile di Lecce hanno arrestato 4 persone di Lecce, per l’espiazione della pena. Si tratta di: Pallara Antonio, 41enne di Lecce, arrestato in ottemperanza all’Ordine di esecuzione per la Carcerazione emesso dalla locale Procura della repubblica,dovendo espiare anni 3 di reclusione per reati connessi agli stupefacenti.

Bursomanno Giovanni, 41enne di Lecce, tratto in arresto, poiché colpito da provvedimento di revoca di decreto di sospensione per la carcerazione e ripristino dell’ordine emesso dalla locale Procura della Repubblica, con il quale revoca il decreto di sospensione è dispone la carcerazione, per l’espiazione della pena di mesi 1 e gg.10 di reclusione, per reati connessi all’abusivismo edilizio.

Chironi Patrik, 32enne di Lecce, tratto in arresto in ottemperanza all’Ordine di Esecuzione per la Carcerazione emesso dalla locale Procura della Repubblica, relativo ad una sentenza emessa conferma dalla Corte di Appello divenuta definitiva, perché ritenuto responsabile del reato di rapina consumata e aggravata dall’uso della armi e di tentato omicidio, dovendo espiare la reclusione di anni  11,  mesi 9 e giorni 26. Il 6 dicembre del 2006 Chironi, in concorso con Ferri Etrusco, rapinarono il Supermercato Eurospin di via Presta, portando via, sotto la minaccia di una pistola, la somma di euro 800,00. Nella circostanza uno dei due malviventi non esitava a colpire, violentemente con il calcio della pistola, il gestore del Supermercato. Inoltre, al fine di guadagnarsi la fuga veniva esploso un colpo di pistola.

Infine, nel pomeriggio di ieri, insieme al personale della Casa di Reclusione di Sulmona, è stato arrestato Ferri Etrusco, 47enne di Lecce, colpito dall’ordine di carcerazione emesso, dalla locale Procura della Repubblica, dovendo espiare la pena della reclusione di anni 9 mesi 2 e giorni 25, per gli stessi reati per i quali era stato arrestato Chironi Patrik.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.