Nelle ultime ore, le Fiamme Gialle di Lecce hanno sequestrato circa 3.500 accessori e capi di abbigliamento e biglietti d’invito per feste  che riproducevano alcune delle più famose griffe e moda, personaggi tutelati da copyrite.

L’intervento è stato effettuato in Lecce, presso due esercizi commerciali e presso il mercatino settimanale di Casalabate nell’ambito del normale controllo economico del territorio. 

Evidente è la distorsione del mercato provocata dall’immissione in consumo di prodotti, in linea di massima di bassa qualità, ad un prezzo notevolmente più basso del prodotto nazionale, questo garantito per qualità, salubrità e confezionamento dal marchio “Made in Italy”.

Tutta la merce sequestrata è destinata alla confisca ed alla successiva distruzione.

L’operazione è stata condotta dai Finanzieri della Compagnia di Lecce.

Al termine, due responsabili sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria e quattro segnalati a quella Amministrativa.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.