Biagio Ciardo capogruppo PdlConferenza stampa convocata dai capigruppo di maggioranza a Palazzo dei Celestini questa mattina, per scongiurare il pericolo del dissesto che si prospetta ai danni dell’Ente in seguito alla mancata erogazione di finanziamenti statali sui quali la provincia contava per assestare il bilancio. E’ stato Biagio Ciardo del Pdl ad introdurre la discussione, con un linguaggio figurato

che accosta il governo provinciale al cambio gomme tra l’asfalto asciutto o bagnato durante le gare di formula uno. “Non abbiamo più le gomme – ha chiosato Ciardo – non abbiamo la possibilità di scegliere sul da farsi”. Una situazione che rasenta il dissesto dell’Ente, già provato nei bilanci ma che faceva affidamento su sette milioni di euro che il governo centrale avrebbe dovuto trasferire. Trasferimento che non avverrà in quanto i finanziamenti risultano già erogati alla Provincia in anni passati, durante amministrazioni che non hanno rendicontato ponendo l’attuale di fronte al baratro che vive in questi giorni.

Dall’opposizione intanto si levano i cori di protesta all’indirizzo della maggioranza, si parla di cattiva gestione e senso di ingovernabilità. Loredana Capone, del gruppo Pd, parla di buchi e non assunzione di responsabilità “ma noi ci troviamo di fronte a residui attivi inesistenti, su cosa possiamo basarci per pareggiare i conti?” è il grido d’allarme di Ciardo il quale ha più volte ribadito la denuncia politica che i capigruppo hanno inteso fare con la conferenza di oggi e l’incognita che si paventa all’amministrazione nelle prossime settimane, prima del lungo elenco sulla spinta propulsiva al turismo che questa amministrazione ha dato all’intera provincia e sulle politiche sociali e culturali di cui si è occupata nei due anni di governo. la situazione attuale, tuttavia, impone lo sguardo al futuro più che al passato, i capigruppo uniti tra loro non hanno fornito l’alternativa al dissesto e per la quale l’intera giunta sta lavorando già da giorni. Si attendono le dichiarazioni del presidente Gabellone in merito.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici − undici =