Prosegue l’attività di contrasto all’evasione fiscale da parte della Guardia di Finanza che, mirando al contrasto delle irregolarità relative alle emissioni dello scontrino fiscale, ha consentito di individuare, verbalizzare e segnalare per la sospensione della licenza amministrativa, alla Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Lecce, un contribuente operante nel settore della ristorazione ambulante,

resosi responsabile della mancata emissione del previsto documento fiscale per ben quattro volte nel corso dell’ultimo quinquennio.

A fronte di tale situazione, la competente Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate di Bari ha emesso apposito provvedimento di chiusura dell’attività lavorativa, per complessivi tre giorni consecutivi, con decorrenza dal 06 giugno 2011.

L’attività è stata effettuata da militari della Tenenza di Tricase.

Dall’inizio dell’anno, le Fiamme Gialle del Provinciale di Lecce, nel settore dei controlli strumentali, hanno effettuato 5.496 controlli di cui 1.621 con rilievo. Sono state avanzate, alla competente Agenzia delle Entrate, 58 proposte di chiusura e dato seguito all’applicazione della sanzione accessoria di chiusura temporanea per 18 esercizi commerciali.