Ci s’iscrive in Polonia e, tramite l’Unisalento, si arriva direttamente a Bruxelles nelle aule, considerate da molti inaccessibili, del Parlamento Europeo. I 4 Master realizzati dall’Università del Salento in convenzione con le Università polacche hanno appena terminato la fase didattica, ma i corsisti sono ancora impegnati in un’altra entusiasmante esperienza.

Gli allievi che si sono distinti agli esami finali tra Lecce e Varsavia il 18 ed il 30 aprile 2011 (Concetta Danese, Alessandra Milella, Angela Rosano, Mario Pestrichella, Francesco Cornacchia), stanno svolgendo, infatti,  un prestigioso stage presso il Parlamento Europeo, il Comitato Economico e Sociale e la Rappresentanza della Regione Puglia a Bruxelles, finanziato interamente dagli Atenei convenzionati.
Con la nuova programmazione didattica,  a.a. 2011/2012, i percorsi formativi riguarderanno i già consolidati Master in Europrogettazione, European Business Law,  Human Resources Management, Tourism Management (borse premio assegnate a Marco Faretra, Giulio Ricotti e Silvia Castellana); nonché i nuovi in European Translator ed European ICT, con un blocco di lezioni da svolgersi interamente a Bruxelles. «All’organizzazione della programmazione didattica (prerogativa tipica di un’università), si è aggiunta un’attività volta al potenziamento del placement» – ha dichiarato la professoressa Barbara Wojciechowska, docente dell’Unisalento e Coordinatrice dei Master. «Relativamente ai  risultati ottenuti, i migliori fra i corsisti stanno già trovando un’occupazione gratificante, in Italia ed all’estero, con il plauso delle Istituzioni, che hanno riconosciuto il valore professionale dei nostri allievi».
La centralità del cittadino europeo, dunque, con le sue esigenze di sapere e di crescita professionale, continuerà ad essere il marchio di fabbrica dell’offerta formativa dei Master targati Unisalento/Polonia/Bruxelles.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.