È morto in ospedale, a venti giorni dal ricovero, Pasquale Arnesano, l’operaio 61enne originario di Veglie, vittima di un incidente sul lavoro una ventina di giorni fa. L’uomo si trovava nel reparto di rianimazione del ‘Vito Fazzi’ di Lecce, in condizioni disperate dopo essere stato schiacciato da una gru

mentre, insieme a un collega, stava lavorando alla costruzione di un oleificio, il 24 maggio scorso in un cantiere tra Veglie e Novoli. Il mezzo meccanico si stacco’ probabilmente per la rottura di un gancio e travolse i due operai. Ad avere la peggio fu il 61enne, il collega rimase colpito di striscio.

Sulla vicenda sono in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri e degli ispettori dello Spesal.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette − 7 =