“Come preannunciato sabato scorso, questa mattina, con i colleghi capigruppo de La Puglia Prima di Tutto e de I Pugliesi, abbiamo formalizzato al Presidente del Consiglio regionale, Onofrio Introna, la richiesta di informativa urgente del Presidente Vendola sulle nomine nelle Asl e nelle aziende partecipate dalla Regione”.

Lo rende noto il capogruppo del Pdl alla Regione, Rocco Palese, che aggiunge: “Forse tutti hanno dimenticato che c’è una Legge della Regione Puglia, la Legge Regionale 4 del 2010, che al comma 12 dell’articolo 24, prevede che i Direttori Generali delle Asl vengano nominati previo parere, tra gli altri, del Consiglio Regionale della Puglia. In primo luogo, quindi, c’è una Legge approvata proprio dal Consiglio che prevede il passaggio in aula prima che la Giunta Regionale adotti gli atti definitivi per la nomina dei Direttori Generali. Per non dire poi che al rispetto della Legge regionale, si aggiunge quello che secondo noi è un dovere morale del Presidente: venire in aula per riferire al Consiglio in merito alle gravi e pesanti dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa dal dimissionario Direttore Generale della ASL di Bari, Nicola Pansini e dal collega Dino Marino; in merito al ‘coraggio’ che il segretario regionale del Pd e collega consigliere, Sergio Blasi, chiede al Presidente Vendola sulla sanità ed in merito alle preoccupanti indiscrezioni di stampa secondo cui in queste ore non solo i Direttori Generali, ma anche i Direttori Amministrativi e Sanitari ed i Revisori dei Conti delle Asl e di tutte le Aziende partecipate dalla Regione, sarebbero oggetto di ‘attenzione’, se non di lottizzazione e/o spartizione tra i partiti della sinistra. Né il Presidente Vendola può sostenere di non essere responsabile delle dichiarazioni altrui, posto che la Costituzione e lo Statuto della Regione, affidano a lui la responsabilità di guidare la Regione sia dal punto di vista amministrativo che politico”.
“Per questo – conclude Palese – abbiamo chiesto al presidente Introna che al primo punto dell’odg della prossima seduta del Consiglio regionale, sia inserita una informativa del Presidente Vendola, su tutte le nomine in atto”.