Nel Palazzo di giustizia di Taranto è cominciata poco fa la seconda udienza, a porte chiuse, del Tribunale del Riesame chiamato ad esprimersi sui ricorsi presentati dai difensori di Cosima Serrano, moglie di Michele Misseri, e di sua figlia Sabrina per far annullare l’ordinanza di custodia cautelare in carcere

 

eseguita nei confronti delle due donne il 26 maggio scorso. Cosima e Sabrina sono accusate di concorso in omicidio e soppressione di cadavere. L’udienza di ieri era stata aggiornata di 24 ore per consentire al collegio difensivo di esaminare un supplemento di atti d’indagine depositato in udienza dalla Procura, in tutto circa 200 pagine contenenti intercettazioni telefoniche e ambientali e ulteriori deposizioni di testimoni.

Oggi la difesa delle due indagate depositera’, ognuna per la sua parte, due memorie. La decisione del Tribunale e’ attesa entro lunedì

CONDIVIDI