È cominciata dinanzi al tribunale del Riesame l’udienza sul ricorso dei difensori di Sabrina Misseri,  Franco Coppi e Nicola Marseglia, contro l’ordinanza del tribunale che confermò il provvedimento del gip Martino Rosati di rigetto dell’istanza di scarcerazione.

E’ la seconda volta che il tribunale esamina il ricorso, dopo l’annullamento con rinvio deciso il 17 maggio scorso dalla Cassazione, alla quale si erano rivolti i legali dell’indagata. Una prima udienza c’era gia’ stata il 9 giugno scorso, poi aggiornata ad oggi perche’ nel fascicolo degli atti all’esame dei giudici mancavano alcuni documenti. Nel corso dell’udienza la procura ha depositato una memoria di 52 pagine nella quale vengono ricostruite le fasi salienti delle indagini e i gravi indizi di colpevolezza che sarebbero stati raccolti a carico di Sabrina Misseri. Uno dei difensori di Sabrina, l’avvocato Nicola Marseglia, ha sollevato eccezione sui tempi del deposito della memoria, chiedendo al tribunale di riconsegnarla ai pm. Su questa eccezione si attende la decisone dei giudici.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattro × 1 =