I Consiglieri regionali Rocco Palese, Antonio Barba, Saverio Congedo, Roberto Matri e Mario Vadrucci (Pdl) ed Andrea Caroppo (Ppdt) hanno diffuso il seguente comunicato:“Nell’interesse esclusivo dei cittadini che fruiscono del Servizio pubblico dei Trasporti del Salento

e di tutti i lavoratori dell’Azienda, chiediamo con forza e fermezza al Presidente Vendola ed alla maggioranza di rivedere l’obbligatorietà della dismissione delle partecipazioni azionarie della Regione nella Società STP di Lecce, come prevista dal Comma 3 dell’art.11 del DDL di Assestamento e Variazione del Bilancio di previsione 2011.
Tale richiesta riviene anche dal recente varo da parte dell’azienda in questione, che svolge un servizio insostituibile sul territorio, di un piano di ristrutturazione industriale che prevede il riequilibrio gestionale e finanziario entro il 2013, al cui obiettivo tutto il personale, con alto senso di responsabilità, ha deciso di concorrere sottoscrivendo un “contratto di solidarietà”.