L’accusa sostiene che un professore 60enne di educazione artistica, A.L. molestava le sue studentesse, e ora dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata. Teatro della vicenda è un noto istituto scolastico di media inferiore, dove l’insegnante prestava servizio.

A portare a termine le indagini sono stati i poliziotti della squadra mobile dopo la denuncia di tre alunne, nemmeno quattrordicenni, nel mese di novembre del 2010. Stando a quanto riferito dalle allieve, il professore le avrebbe palpeggiate in aula con il pretesto di visionare i disegni durante l’ora di lezione.

 

L’uomo ora si trova agli arresti domiciliari, in esecuzione di una ordinanza di misura cautelare, emessa dal gip del Tribunale del capoluogo salentino Carlo Cazzella, su richiesta del pm della Procura della Repubblica Carmen Ruggiero

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.