Momenti di panico a Torre Chianca nel pomeriggio. Doveva essere una tranquilla domenica di mare, quando improvvisamente intorno alle 17.30, una tromba d’aria ha spezzato la serenità.

La tromba d’aria pare si sia generata all’interno di un noto lido della marina leccese, sollevando letteralmente nel cielo, alcuni dei pesantissimi ombrelloni e piegandone molti altri.
Panico e grida sono esplosi, mentre il vortice trascinava via gli ombrelloni verso la spiaggia pubblica accanto, facendoli piombare sulla gente che prendeva il sole sulla sabbia e a riva  e portandone alcuni in mare aperto – costringendo poi il salvataggio a doverli recuperare, assieme a molti oggetti e indumenti che sono volati via.
Fortunatamente nessuno è rimasto ferito; la tromba d’aria è poi passata tra le persone sollevando acqua e sabbia e spaventando non poco i presenti ma non ha provocato altri danni.
Solo tanta paura quindi per i bagnanti in spiaggia e tanta rabbia da parte dei gestori del lido che hanno subito un danno che non è stato quantificato.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

14 + sedici =