Un grosso esemplare di squalo è stato catturato da alcuni pescatori nelle acque di Porto Cesareo. L’esemplare di pescecane dovrebbe essere uno smeriglio, un tipo di squalo diffuso nei mari freddi fino alla profondità di 370 metri, che si nutre di sgombri, calamari e merluzzi

 

ma che ultimamente viene avvistato anche nel mar Mediterraneo.

Lo smeriglio, conosciuto anche come “vitello di mare”, può raggiungere anche i 3,5 metri di lunghezza e i 500 kg. di peso. L’esemplare è stato preso al largo della costa jonica da una barca specializzata nella pesca del pesce spada

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.