Con riferimento all’articolo “Poker texano in albergo, duecentotredici indagati ad Alliste per gioco d’azzardo” apparso lunedì 6 giugno 2011 nella sezione cronaca, la direzione dell’albergo comunica che: “ non c’è stato nessun sequestro di fishes e il torneo si è concluso regolarmente senza alcuna sospensione del gioco.”

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.