Assalto armato al camioncino dei panini, dove i rapinatori non hanno esitato ad esplodere due colpi di pistola. È successo a Trepuzzi, dove tre malviventi, travisati da calzamaglie, hanno rapinato la paninoteca ambulante “The Simpson”, in via Gramsci, di proprietà di Debora Mattia, 30enne del posto.

La donna era in compagnia del marito, quando i tre, giunti a bordo di una Peugeot, risultata poi rubata, sono sbucati all’improvviso. Uno dei banditi impugnava una pistola, poi puntata contro la coppia, per farsi consegnare i soldi.

Il marito della donna, credendo si trattasse di uno scherzo, ha però avuto qualche istante di esitazione. Il suo comportamento ha suscitato la reazione dei rapinatori che, per essere più convincenti, hanno esploso due colpi di pistola, uno in aria, l’altro indirizzato alla ruota posteriore sinistra del camioncino. Davanti ad una simile reazione, l’uomo si è visto costretto a consegnare nelle mani dei banditi l’incasso della serata, circa 300 euro.

Dunque, i tre sono saliti in tutta fretta sull’auto, facendo poi perdere le tracce.

Dato l’allarme al 112, sul posto sono giunti i carabinieri di Trepuzzi e quelli della compagnia di Campi Salentina. I militari hanno poi ascoltato le testimonianze delle vittime, provvedendo a repertare i bossoli, avviando così le indagini.

Secondo la descrizione della coppia, si tratta di tre rapinatori molto giovani. Giovani sì, ma disposti addirittura a sparare.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

15 + tre =