”Noi siamo disponibili a fare la nostra parte, ovviamente e come sempre, in un quadro di solidarietà nazionale, ricevendo dal governo nazionale parole non ambigue su questo terreno”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, parlando con i giornalisti dell’eventualità che la Puglia debba accogliere parte dei rifiuti di Napoli.

”Siamo disponibili a fare la nostra parte – ha ribadito – nella misura e nelle proporzioni consentite dalla capienza dei nostri impianti. Però sempre nel rispetto di quei principi che sono nel protocollo di intesa” e ”che sono i principi legati al monitoraggio e alla tracciabilità del rifiuto”.
”E al fatto – ha concluso – che nei nostri impianti non deve arrivare qualcosa che rappresenta un attentato alla nostra salute”.