Foto Andrea StellaCostruito nel 1972, consegnato alla “leggenda” dello sport internazionale con i Mondiali di Ciclismo del 1976 e la medaglia d’oro di Francesco Moser, abbandonato al degrado dal 1991, recuperato nel 2011, per raccontare nuove storie dello sport, ma anche per rappresentare un enorme Centro

Polifunzionale al servizio dell’intero Salento, per manifestazioni sportive internazionali, ma anche concerti, eventi, grandi momenti di aggregazione, con una tribuna coperta per mille posti a sedere, più un parterre che all’occorrenza potrà ospitare altri 3mila spettatori.
Il “Velodromo degli Ulivi Mario Marini” di Monteroni rinascerà grazie all’intervento dell’Amministrazione Provinciale di Lecce, che in 1 anno di lavori riconsegnerà al Salento questa struttura sportiva, completamente ricostruita, soprattutto polifunzionale nel suo prossimo utilizzo.

L’importante cerimonia di avvio dei lavori, come detto fermi da 20 anni, è fissata per GIOVEDI’ 23 GIUGNO, alle 12.00, proprio sul posto, tra le rovine del Velodromo.

Avvierà simbolicamente i lavori il Presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, con il Sindaco di Monteroni e Consigliere Provinciale Lino Guido, l’Assessore Provinciale ai Lavori Pubblici Massimo Como, il Presidente della Federazione Ciclismo di Puglia Salvatore Bianco, il Presidente del CONI Antonio Pascali, il Consigliere Provinciale del Collegio Luigi Tramacere.
Gli operatori dell’informazione sono invitati a partecipare.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

due × 5 =