Senza sosta i controlli delle forze dell’ordine sui litorali del Salento, in vista della stagione balneare che sta entrando dal vivo. L’ultimo sequestro è avvenuto a Salve.  Su ordinanza emessa dal Tribunale di Lecce, infatti, i carabinieri hanno messo i sigilli allo stabilimento balneare

“ Le Cinque vele” di Salve. Il sequestro preventivo è stato disposto in quanto il titolare ha eseguito opere di rilevante trasformazione in zona sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico senza i necessari permessi per costruire.