Due giovani sono stati arrestati, questa sera, dai militari della  Stazione Carabinieri di Sannicola mentre vendevano la sostanza stupefacente ad un tossico del posto.  E’ così che per Misciali Aldo, classe 1987, e Calamaio  Andrea, del 1975, entrambi di Galatone, si sono aperte le porte del carcere di Borgo San Nicola, per la prima volta.

Le indagini andavano avanti già da tempo e quest’oggi i militari hanno deciso di mettere fine alle attività illecite dei due con un azione tempestiva. Appena avvenuto l’incontro tra gli spacciatori e l’acquirente, i militari sono intervenuti senza dare il tempo ai giovani di disfarsi del corpo del reato, cosa che hanno provato a fare ma senza successo. Dalla perquisizione effettuata si rinvenivano quattro grammi di cocaina già suddivisa in dosi, di cui una destinata al tossico sul posto mentre gli altri tre a qualcun altro a cui fortunatamente non arriveranno mai, perché posta sotto sequestro dai militari. I due Galatonesi sono stati dichiarati in arresto e, dopo le formalità di rito, condotti presso la casa circondariale di Lecce dove sono a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

14 + 6 =