Grave incidente sul lavoro, in mattinata, a Taurisano. Un operaio di 35 anni, Alessandro Moscatello, dipendente di una impresa edile, stava effettuando alcuni lavori di ristrutturazione in via Firenze, quando, salito in cima ad una scala, dopo aver perso l’equilibrio, è precipitato al suolo da un altezza di circa due metri.

L’allarme, dato dai colleghi dell’uomo, ha fatto giungere in pochi minuti un’ambulanza del 118, che ha trasportato il ferito in ospedale, con codice rosso. Una grave ferita alla testa ha indotto i medici del Vito Fazzi di Lecce a disporne il ricovero presso il reparto di neurochirurgia e a non sciogliere la prognosi, che resta riservata.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Taurisano e gli ispettori dello Spesal, per verificare il rispetto delle norme di sicurezza.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 − due =