Il 4 e 5 giugno torna l’atteso appuntamento con “Galatina in Fiore”. Nel prossimo week end il centro storico della cittadina salentina si aprirà infatti ai visitatori facendo scoprire loro vicoli e corti, palazzi e giardini, ma non solo. Organizzata dalla Pro Loco, e patrocinata dagli Assessorati al Turismo

ed all’Attività Produttive della Città di Galatina, la manifestazione si arricchirà anche di spettacoli e mostre itineranti. In particolare, il 4 giugno, alle 21.00, è previsto uno spettacolo musicale con artisti, gruppi e ospiti locali. Il 5 giugno, al-le 11.30, l’atteso Carosello di Auto d’Epoca con sfilata anni 60 della Prima Scuderia Femminile. Alle 20.30 “Salentoinfiore” (Pro Loco e Scuola si canto di Tony Frassanito), cui seguirà un saggio della scuola di danza “Europe Dance School” diretta da Nadia Martina. Durante i due giorni sarà possibile effettuare visite guidate del centro storico, curate dall’associazione “Touring Galatina” di Valentina Vergaro.
L’itinerario prevede una tappa in diversi Palazzi per ammirare mostre ed altri eventi ospitati. In particolare:
•    Palazzo Mezio – Laboratori in fiore;
•    Palazzo Cascione – Incisioni su vetro (L. D’Errico);
•    Palazzo Orsini – “A. De Pace, il tulipano nero del Salento”;
•    Palazzo Gorgoni – Degustazione guidata di vini dell’Associazione Agricola Santi Dimitri;
•    Palazzo Micheli – esposizione di opere artistiche di P. Gorgoni e cartapesta di A. Colazzo;
•    Palazzo Aloisi – Maiolichedi Agostino Cesari;
•    Palazzo Ruggiero – Pittura estemporanea su stoffa di G. Iacobini;
•    Palazzo Arcudi–Baffa: Laboratorio bambole di G. Renna;
•    Palazzo Galluccio–Mezio: Mostra di pittura di Antonello Cesari;
•    Palazzo Tedesco – Elaborati Grafici del Liceo artistico “G. Toma” di Galatina;
•    Palazzo Baldi – esposizione permanente d’arte;
•    Palazzo Mongiò – Calofilippi: Donna Fiore e poesia (con gli abiti delle donne-fiore realizzati dall’I.I.S.S. “A. De pace” di Lecce e le poesie di M.G. De Judicibus.

La manifestazione sarà aperta al pubblico il 4 giugno dalle 18.00 alle 22.00 ed il 5 giugno dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 18.00 alle 22.00, e si svolgerà tra Piazza S. Pietro e via V. E-manuele, via Umberto I, Piazza Orsini, via Cavour, via d’Aruca, via Del Balzo, via Garibaldi.
Da non perdere: la Mostra di pittura di A. Polimeno e l’Artigianato Terracotta di C. Sabato presso la Torre Orologio; la degustazione di prodotti da forno del panificio Notaro presso la sede della Pro Loco; la Mostra fotografica di A. Clodomiro e R. De Nitto) ed il Laboratorio Sapori Genuini di M. C. Pennetta presso la Galleria Micheli; l’Artigianato salentino del giunco di  P. Siciliano presso Corte Garibaldi.
E ancora: “L’idea in Teracotta”, mostra a cura di ARTEFATTO, e “Corte del Fuoco”, Donna Fiore e Pizzicata con fisarmonica e tamburello di C. Alfieri.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 − undici =