“Entusiasmante e sorprendente. E’ la pacifica invasione di turisti che sta interessando la città di Lecce in queste ore.” Interviene così l’ass. Massimo Alfarano. “La città vecchia e le piazze principali, dal Duomo a Piazza Sant’Oronzo sono un fiume in piena di comitive e gruppi di vacanzieri interessati e curiosi, attenti e affamati di cultura e barocco.

Guide turistiche al lavoro, quindi, per un aperitivo d’estate incredibilmente vivace in questa città che, ormai, ha espresso in tutto le sue potenzialità.
Lecce è una meta ricercata, scelta, desiderata che corre di bocca in bocca ed è percepita, a questo punto, da tutti i turisti come la città più bella della Puglia e fra i primi capoluoghi di provincia del Meridione d’Italia.
E’ motivo di enorme soddisfazione per me e per l’Amministrazione comunale la quale raccoglie i frutti di una lavoro intelligente ed evidentemente redditizio se è vero che gli alberghi si riempiono e i ristoranti di Lecce e dintorni lavorano a pranzo e a cena.
Ce ne è per tutti i gusti, dai gruppi provenienti dal nord Italia, da Torino, Siena, Bologna, Roma, ai gruppi provenienti dal nord Europa, Germania in prima fila.
Comincia bene l’estate leccese all’insegna del pienone e della calda accoglienza.
Adesso si tratta di vincere la sfida delle marine, fare in modo cioè, di far giungere le comitive e i gruppi di turisti sul litorale adriatico per una vacanza culturale e balneare: per non farci mancare niente insomma. Da buoni leccesi.”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quattordici − sette =