Tragedia nelle acque del Salento. Un uomo di 43 anni di Nociglia, Salvatore Greco, è deceduto mentre stava facendo il bagno, questa sera alle ore 17 circa, nelle acque antistanti il molo del porto nuovo di Castro Marina. La vittima, non sposata, aveva raggiunto la nota località assieme all’anziana madre, che per altro è vedova.

Il figlio stava nuotando dove l’acqua è alta un paio di metri, e non è più riemerso. L’allarme è stato dato da un pescatore, che ha visto l’uomo annaspare. Lo stesso pescatore ha recuperato, portandolo a riva, il bagnante. Poi sono giunti i sanitari del 118, con un’ambulanza, ed i carabinieri. I tentativi dei soccorritori di rianimare il  sono però stati vani. Non è escluso che l’uomo sia annegato in seguito ad un malore.

Il corpo è stato trasportato nella camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quindici − sette =