La Galleria d’Arte Stomeo di Martano in collaborazione con L’Officina delle Parole di Lecce, con il patrocinio della Provincia e della Regione, hanno organizzato la Rassegna d’arte “SalentoSilente l’Arte sosta in luoghi storici”, un evento straordinario che mette in moto dei percorsi di Arte e Storia.

Sono 170 gli artisti che espongono  le loro opere in nove dimore storiche, tra castelli e palazzi, situati nel cuore della grecìa salentina i quali tracceranno la storia architettonica e paesaggistica del Salento per tutto il mese di luglio 2011, una delle stagioni  più belle dell’anno, tra dipinti, sculture, superbe e monumentali installazioni, rigorosamente selezionate a livello qualitativo.
La Rassegna si inaugura venerdì 1 luglio alle ore 21.00 nel prestigioso Castello Protonobilissimo di Muro Leccese. Seguiranno le diverse manifestazione il 4 luglio presso il  Palazzo Bitonti di Montesano, il 7 luglio nel  Palazzo Ducale Chiriatti Corina di Martano, il 10 Luglio Castello Gallone di Nociglia, il 12 Luglio Palazzo Cultura di Poggiardo, il 14 luglio a  Palazzo Donno di Cursi, il 17 Luglio Porta San Vito di Soleto, il 19 luglio a Palazzo Guarini  di Botrugno, il 21 Luglio Castello Spinola di Andrano.
Durante ogni serata di inaugurazione le opere saranno presentate con un intervento critico di Pompea Vergaro, con la partecipazione del prof. Vincenzo Abati, storico dell’Arte. In compagnia dei passi del tango di VERONICAyDENIS, artisti dotati di eleganza e di classe.
Nove  luoghi divengono, così, palcoscenico di incontri  di opere venute da lontano e da vicino, ognuna con i  propri  respiri, fatti di desideri e speranze, gioie o  delusioni,  ricerca. Sono opere di grandi Artisti, affermati a livello nazionale e  internazionale, ma anche di chi si affaccia da poco, con tanto impegno e voglia di sperimentarsi, al mondo dell’Arte. Le sale dei palazzi si animeranno tra dipinti, sculture, superbe istallazioni, performances musicali.
Per l’occasione, il Progetto SalentoSilente editerà un prezioso libro d’Arte con la prefazione a cura di  Paolo Levi, dove saranno inserite le opere degli artisti partecipanti e si traccerà la storia dei luoghi che ospitano le opere. La riproduzione di ogni opera sarà accompagnata da una poesia per tema: “sentire il paesaggio”, e da una scheda biografica dell’artista. Il volume verrà distribuito a tutti gli artisti, presso biblioteche, gallerie e i  municipi di appartenenza degli stessi artisti.
Così, l’Arte che ha radici sociali profonde supera i confini che l’uomo segna sulla carta, per vivere atmosfere e respiri differenti.

La Rassegna è visitabile tutti i giorni dalle h 18.00 alle h 23.00
Info 0836. 632728   333. 9721223
info@giannastomeo.com
www.galleriadartestomeo.wordpress.com