Un vasto incendio si è sviluppato nella tarda serata di ieri a Squinzano. Le fiamme hanno colpito l’immobile della ditta – la “Perrotta Romeo Carlo” – attiva nel settore delle luminarie pubbliche per feste.

Le fiamme sono divampate intorno alle 22.15 all’interno dell’area di deposito che si trova nella zona industriale della località nord-salentina, in Via dei Falegnami, dove si trovavano immagazzinate le tipiche strutture lignee illuminate che vengono utilizzate, per esempio, in occasione di feste patronali.

Impianti elettrici e legno ormai stagionato sono stati rapidamente avvolti dal fuoco, sviluppando un rogo violento che ha reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco di Lecce, impegnato sul posto per oltre due ore.

Le cause dell’evento sono in corso di accertamento: non se ne esclude la matrice dolosa, considerando le caratteristiche della struttura e il fatto che la temperatura non avrebbe potuto provocare fenomeni di autocombustione anche solo di sterpaglie presenti all’interno.

Nessun ausilio viene da eventuali impianti di videosorveglianza, del tutto assenti nell’area interessata.

Danni sono stati riportati anche da mezzi meccanici di un’azienda attigua al deposito della “Perrotta”, da cui le fiamme si sono estese.

Non si registrano feriti, mentre i danni materiali, ancora in corso di quantificazione, ammonterebbero a svariate decine di migliaia di euro.

Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, sono intervenuti i Carabinieri del Norm della Compagnia di Campi Salentina e della Stazione di Squinzano, che stanno conducendo le indagini.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.