Scoperto un ambulante di frutta e verdura evasore totale avente un discreto volume d’affari.

L’ambulante aveva avviato da alcuni anni una attività commerciale omettendo di presentare  le dichiarazioni annuali ai fini delle imposte sui redditi, dell’I.v.a. e delle altre imposte per gli anni dal 2006 al 2009, sottraendo a tassazione ricavi per complessivi euro 168.924,00 ed un iva per circa 14.000,00 euro .

Nei suoi confronti e’ stata effettuata una verifica fiscale a seguito di un controllo in  materia di mancata emissione di scontrini fiscali.

Il suo volume d’affari e’ stato ricostruito sulla base degli acquisti di frutta e verdura effettuati dall’ambulante presso rivenditori all’ingrosso di prodotti ortofrutticoli, per i quali ha ricevuto regolari fatture che però non ha conservato e dichiarato.

Anche per questo motivo e’ stato segnalato alla Procura della Repubblica di Lecce per aver occultato e/o distrutto circa un migliaio di  fatture d’acquisto e le scritture contabili obbligatorie in violazione alle norme tributarie.
L’operazione di servizio e’ stata svolta dai finanzieri della Compagnia di Lecce.

CONDIVIDI