Una carambola mortale, un paese sotto choc. È di due morti ed un ferito grave il terribile incidente verificatosi in serata sulla Nardò-Gallipoli, in località Cenate. Vittime due ragazzi neretini: Marco De Mitri, 18 anni a settembre, ed Antonio Felline, 19enne. Grave l’amico che viaggiava con loro in auto, Alex Zacheo, 19enne, anche lui di Nardò.

 

Tre i veicoli coinvolti nella terribile carambola. I tre amici viaggiavano, diretti verso Nardò, su una Fiat Punto, quando, per cause in corso di accertamento, forse dopo aver sbandato, la loro auto si è schiantata prima contro una Lancia Y, condotta da un carabiniere, poi, contro una Renault Scenic, con a bordo una coppia di Sannicola, che viaggiavano nella direzione opposta, verso le marine.

Devastante il secondo urto: un impatto semi frontale, che ha fatto capovolgere la Punto sulla fiancata destra. Subito è stata attivata la macchina dei soccorsi. Diverse ambulanze del 118  hanno raggiunto la zona, insieme a carabinieri, polizia ed agenti della municipale di Nardò, che ora procedono ai rilievi.

Sul posto, i vigili del fuoco che hanno dovuto lavorare a lungo per estrarre i tre amici dall’abitacolo contorto. Poi, la corsa disperata verso gli ospedali di Lecce e Copertino. De Mitri e Felline sono stati condotti al Vito Fazzi, dove purtroppo, il primo è spirato appena è arrivato in ospedale. Il cuore di Antonio Felline, invece, si è bloccato nella tarda serata. Alex Zacheo, il terzo ferito, è stato trasportato con codice rosso a Copertino. Per lui i medici non hanno sciolto la prognosi. Lievi ferite per le altre persone coinvolte nell’incidente, tutte trasportate a Casarano.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − 18 =