Foto Andrea StellaIl Colón di Santa Fe ha comunicato di aver ingaggiato l’attaccante 31enne del Lecce Ernesto Javier Chevantón. L’attaccante autore di due reti in 13 partite collezionate nel corso dell’ultima stagione di Serie A, era svincolato.

L’uruguayano si metterà subito a disposizione del tecnico Mario Sciacqua nel ritiro precampionato in vista dell’imminente partenza del Torneo di Apertura.

“Dispiace andare via da Lecce, stavo bene in città, mia moglie pure, mia figlia di due anni e mezzo anche. Mi sono sempre comportato bene, ma in società non hanno fatto lo stesso. Sono molto deluso, porto con me la cosa più grande e più bella al mondo: l’affetto della gente”. Lo ha detto ai microfoni di SckySport24 Javier Chevanton, attaccante uruguayano che non ha rinnovato il contratto con il Lecce e che si è accasato con gli argentini del Colon di Santa Fè.
“Dalla società mi sarei aspettato altro – ha detto poi Chevanton – avevo fatto uno sforzo per venire incontro al Lecce quando sono arrivato dal Siviglia, ho fatto una scelta di cuore. Ma essere ripagato come lo sono stato non mi è sembrato giusto. Che è successo? Parlando con il presidente mi aveva detto che se fosse dipeso da lui avrei rinnovato senza problemi, ma poi si sono comportati diversamente. La colpa? Se la rimpallano l’uno con l’altro. Nel calcio succede così. Sono onesto, adesso andrò per la mia strada sapendo di potere camminare a testa alta”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

19 − 9 =