Al via il secondo appuntamento con le commedie in vernacolo della rassegna “Teatramu – 1° Festival del Teatro Popolare Salentino”.

Domani, venerdì 22 luglio alle ore 20.30,  in piazza San Giovanni a Morigino, frazione di Maglie, la compagnia teatrale “La Nuova Generazione” di Maglie porterà in scena “Me vanza na socra”, tratto da “Le sorprese del divorzio” di Alexandre Bisson e Anthony Mars.

La rassegna è stata realizzata ed ideata da Anteas Servizi della Cisl di Maglie, in collaborazione con la Pro Loco “Avvocato Luigi Puzzovio” e con il patrocinio della Provincia di Lecce e della Città di Maglie.

Promosso con l’obiettivo di riscoprire e valorizzare le tradizioni, “Teatramu” è una rassegna interamente dedicata al teatro popolare salentino, ricca di appuntamenti, tutti con ingresso libero.

Per facilitare la partecipazione di anziani con difficoltà di deambulazione e di disabili, il Comune di Maglie ha predisposto un servizio navetta che consentirà a tutti i cittadini che ne faranno richiesta di raggiungere i luoghi dello spettacolo. Inoltre, in caso di maltempo, gli spettacoli si terranno nell’Auditorium Cezzi (piazza Bachelet).

Il prossimo appuntamento in calendario sarà venerdì 29 luglio, con “Lu Puparu” di Vincenzo Abati. In scena, in via Einaudi (Piazza Don Pino Palanga) a Maglie, la compagnia “L’Antoniano” di Ruffano.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.