“La questione dei costi della politica esiste, è reale e merita soluzioni urgenti, con risposte non demagogiche ma efficaci che riconcilino le istituzioni con un’opinione pubblica sempre più provata dalla crisi e quindi anche sempre più comprensibilmente intollerante.” Lo dichiara il Consigliere regionale Pdl, Saverio Congedo a margine dei lavori della VII Commissione della Regione Puglia

“Essa però non è la sola che va affrontata per dare ordine e pulizia ai conti ed all’immagine dello Stato nelle sue diverse articolazioni: sacche enormi di sprechi si annidano in tutti i fiumi ed i rivoli della spesa pubblica. Si pensi – per esempio – a quanto si potrebbe risparmiare con una seria razionalizzazione ed un rigoroso controllo in materia di Sanità, senza colpire i servizi al cittadino ma anzi ottimizzandoli e puntando sulla qualità.
Si risparmia e si riconcilia la gente con la politica soprattutto dando efficienza ad una macchina amministrativa spesso condizionata da una burocrazia insostenibile e incontrollabile, in modo che risolva i problemi collettivi e non si limiti a sovra-alimentare sé stessa.
Ciò significa che la riduzione del numero dei Consiglieri regionali da 70 a 60, degli Assessori da 14 a 12 e degli assessori esterni ad un massimo di 3, è sicuramente un messaggio importante ed irrinunciabile ma deve essere soltanto la prima risposta ad una questione molto più grande che va affrontata tutta e nel suo complesso”.