I militari della compagnia della Guardia di finanza di Gallipoli, nell’ambito di un’operazione di servizio finalizzata alla tutela dell’ambiente, disposta e coordinata dal comando provinciale di Lecce, ha sottoposto a sequestro un terreno adibito a discarica abusiva.

Sul fondo individuato, sito nella zona industriale del Comune di Galatone, erano stati sversati materiali da risulta e altri rifiuti speciali, derivanti da attivita’ di costruzione, ristrutturazione e demolizione di fabbricati. Il lotto interessato, con una estensione di oltre 4.300 metri quadrati, e’ risultato essere di proprieta’ una societa’, il cui amministratore, un quarantenne del posto, e’ stato denunciato all’autorita’ giudiziaria per violazione alle norme sulla tutela dell’ambiente.