“La coltivazione delle angurie è da tempo una delle maggiori produzioni ortofrutticole che nella stagione estiva consentono al comparto agricolo salentino e ad altri settori (ristorazione, trasporti ecc.) di aumentare il proprio fatturato.” Sono le parole di Cosimo Durante, presidente del gruppo consiliare PD.

“Anche quest’anno centinaia di ettari di angurie, coltivate soprattutto nelle zone i comuni di Aradeo, Galatina, Nardò, Copertino, Leverano, sono mature per la raccolta, ma il mercato è fermo.
Sui campi, a fronte di un prezzo pari a 20 centesimi a Kg della scorsa annata, in questi giorni il gustoso prodotto viene venduto ad appena 2-3 centesimi al chilo.
Il perdurare di tale situazione potrebbe provocare danni ingenti ad una parte dell’economia salentina.
Bisogna evitare in tutti i modi che ciò accada.
Per questo – conclude – chiedo formalmente che la Provincia di Lecce si faccia parte attiva, convocando nell’immediato un tavolo tecnico-istituzionale, al quale invitare tutti i soggetti interessati al fine di imbastire una seria e concreta azione che porti alla soluzione del problema o in alternativa attenui al massimo le conseguenze.”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

2 + otto =